You are here

MISURATORE DI CORRENTI PARASSITE

CORRENTE PARASSITA - Metodo di controllo o riduzione della velocità mediante un freno a induzione elettrica per il carico.

MECCANICO - Metodo di controllo o riduzione della velocità mediante attrito.

RIGENERATIVO - Metodo di controllo in cui l'energia elettrica generata dal motore viene reimmessa nel sistema di alimentazione.

REGOLATORE - Dispositivo o gruppo di dispositivi utilizzato per regolare in un modo prestabilito la potenza erogata al motore elettrico cui è collegato.

REGOLATORE, MANUALE - Regolatore nel quale tutte le funzioni base vengono eseguite mediante dispositivi azionati manualmente.

PANNELLO DI CONTROLLO - Gruppo di componenti elettrici (magnetici o statici) che regola il flusso di potenza diretto a un motore elettrico, o proveniente da esso, in risposta a segnali provenienti da un interruttore principale, da una pulsantiera o da un telecomando.

COPERTURA - Piastra superiore o inferiore di una trave scatolare.

GRU, MOVIMENTAZIONE DI MATERIALE FUSO CALDO (SIVIERA) - Gru a ponte utilizzata per trasportare o versare materiali fusi.

GRU, a CAVALLETTO per STOCCAGGIO ALL'APERTO - Gru a cavalletto di tipo speciale, con scartamento elevato e gambe lunghe, utilizzata solitamente per lo stoccaggio di materiali sfusi quali minerali, carbone, pietra da calce o sabbia. Questo tipo di gru è dotata di solito di uno o due travi con estremità a sbalzo e gambe passanti.

VELOCITÀ DI AVANZAMENTO LENTO - Velocità molto bassa, fissa, costante e continua di movimento di un paranco, di un carrello o di un ponte, solitamente compresa fra l'1% e il 10% della velocità normale a pieno carico.

CARICO CRITICO - Secondo la definizione della Commissione per la regolamentazione nucleare, "Un carico critico è un carico di entità o tipo tale per cui, in determinate circostanze, la sua caduta potrebbe causare danni in grado a loro volta di dare luogo a un rilascio inaccettabile di radioattività o di pregiudicare la possibilità di spegnere la centrale in condizioni di sicurezza."

DEFLESSIONE, CARICO DI TARA - Spostamento verticale della trave di un ponte per effetto del suo stesso peso e di quello dei componenti fissati ad essa in modo permanente, come passerelle, meccanismi di azionamento, motori e pannelli di controllo. Il carico di tara è totalmente compensato dalla campanatura della trave.

DEFLESSIONE, CARICO MOBILE - Spostamento verticale della trave di un ponte per effetto del peso del carrello e del carico nominale.

DIAFRAMMA - Piastra (o canale) verticale posta/o fra le anime della trave allo scopo di sostenere la piastra di copertura superiore e le rotaie del ponte, nonché per trasferire alle anime il carico esercitato dalle ruote del carrello. Fare riferimento alla figura 44 della parte A della Sezione VII.

PUNTO DI INERZIA - Punto di controllo lungo un movimento di traslazione nel quale il freno elettrico viene rilasciato senza dare tensione al motore.

AZIONAMENTO - Gruppo formato da motore e riduttore, utilizzato per fare muovere il ponte o il carrello.

CARRELLO DI TESTA - Gruppo di elementi strutturali, ruote, cuscinetti, assi e così via che sostiene la/e trave/i del ponte o la/e traversa/e del carrello

ESPOSTO - In grado di essere toccato accidentalmente (la definizione si applica agli oggetti pericolosi che non sono protetti o isolati in modo adeguato).

ANGOLO DI SCORRIMENTO - Angolo formato dalla fune metallica e dalla scanalatura del tamburo o della puleggia nel piano contenente la fune stessa e parallelo all'asse del tamburo o della puleggia. Fare riferimento alla figura 90 della parte B della Sezione VIII.

PASSERELLA - Passaggio pedonale dotato di corrimano e bordi di contenimento, fissato al ponte o al carrello per scopi di accessibilità.

SCARTAMENTO - Distanza orizzontale da centro a centro fra le rotaie del ponte.